Rumori digitali March, 18th 2012 by oogo

Content vs. SEO: la nuova strategia di Google

Una nuova stretta arriva da Google all’uso spropositato di keywords e link interni alle pagine web finalizzati a favorire la rintracciabilità dei siti web sui motori di ricerca. Matt Cutts, capo del Web Spam Team di Google, ha anticipato infatti che Google prevede di adottare misure punitive per chi farà un uso eccessivo del SEO, ossia nei confronti di coloro che inseriscono troppe parole di ricerca nelle proprie pagine web.

Questa la dichiarazione di Cutts:

We are trying to level the playing field a bit. All those people doing, for lack of a better word, over optimization or overly SEO – versus those making great content and great site. We are trying to make GoogleBot smarter, make our relevance better, and we are also looking for those who abuse it, like too many keywords on a page, or exchange way too many links or go well beyond what you normally expect. We have several engineers on my team working on this right now

Il provvedimento va letto in una strategia più ampia di rinnovamento semantico del motore di ricerca che include una maggiore presenza di fatti e domande dirette nei risultati di ricerca e una maggiore comprensione delle relazioni tra i termini per offrire risposte più rilevanti.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • StumbleUpon
  • Delicious
  • Google Reader
  • Email
  • RSS
Socialize
Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /bloogo/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273